La Luciani: una scuola a tutto sport!

Lo sport come forma di aggregazione per i ragazzi: la scuola media Luciani ha puntato molto, durante l’anno appena trascorso, sulle diverse attività sportive che vanno dall’atletica alla ginnastica artistica, dallo sci agli sport di squadra come pallavolo, pallacanestro, calcio, rugby, doge ball, palla pugno.

Durante queste attività i ragazzi apprendono il valore del sacrificio e lo spirito di squadra: si vince e si perde tutti insieme.

A completamento dell’attività svolta durante le lezioni curriculari e  per dar modo agli alunni di mettersi alla prova in gara, la scuola ha costituito il centro sportivo scolastico (css) e partecipa ai giochi sportivi studenteschi indetti dal MIUR  in collaborazione con il CONI , le federazioni e gli enti territoriali.

Questa attività riguarda la partecipazione degli alunni alle gare di tutte le discipline sportive che verranno programmate per l’anno in corso.

Gli alunni, preparati dagli insegnanti, sono convocati in base alla predisposizione e alle capacità individuali e iscritti sulla piattaforma OLIMPIA per partecipare alle varie fasi provinciali, regionali e nazionali.

Proprio l’anno scorso la nostra squadra femminile di pallavolo ha vinto a livello provinciale e regionale ed è andata alla fase nazionale che si è svolta a Levico il 7 giugno.

Fra gli altri progetti sportivi ricordiamo:

Ginnastica artistica, laboratorio di “movimento, musica e corpo” finalizzato al miglioramento della percezione del proprio corpo, allo sviluppo delle capacità motorie e dell’equilibrio statico e dinamico (accettazione di sé, autocontrollo e senso ritmico).

Pallacanestro, finalizzato all’acquisizione dei gesti tecnici del gioco di squadra e del regolamento di gioco.

Progetto sci che offre due possibilità: l’avviamento allo sci, che si svolge a Monte Piselli e il corso di consolidamento o perfezionamento, che si tiene al Tonale e che dura una settimana.

Inoltre altri progetti interessanti riguardano il gioco degli Scacchi, progetto in verticale che prevede la partecipazione di alcuni alunni della primaria e altri della secondaria. 

Mountain Bike, che prevede una parte di lezioni frontali durante le quali i ragazzi imparano a conoscere la bicicletta e le sue parti e una parte “esperienziale”, durante la quale i giovani atleti si mettono alla prova in un percorso alla portata di tutti con i propri insegnanti.

Tiro con l’arco curato dal Presidente della Federazione   di Ascoli.