Cronaca di incontro calcistico

Il  24 aprile era il giorno della lezione-spettacolo sui Promessi Sposi di David Conati, però la mia prof di italiano mi ha autorizzato a disputare un’ amichevole di calcio: la Luciani contro la Leopardi di Grottammare.

Siamo arrivati stremati al campo poiché abbiamo percorso il tragitto dall’Istituto a Monticelli a piedi. Ci siamo riscaldati un po’ e la partita è iniziata; io partivo dalla panchina. Pochi minuti e siamo già sotto. Difesa della Luciani sorpresa, il numero 7 arriva a tu per tu con il portiere, pallonetto e gol. Ne arriva un altro subito dopo: sempre il numero 7 mandato in porta da un centrocampista che davanti all’estremo difensore non sbaglia. Finisce il primo dei quattro tempi.

Il gioco sembra in mano del Grottammare, ma ecco che arriva il 2-1 firmato Casalena. Disattenzione del portiere che regala il pallone all’attaccante il quale deve solo metterla dentro. La Luciani sembra aver riaperto la gara; arriva però un altro gol da parte della Leopardi. Sempre il numero 7 che fa tripletta.

Inizia il terzo tempo ed entro io. Il prof inoltre fa un cambio azzardato mettendo il centrocampista Pica in porta che, in fin dei conti, è risultato decisivo. Subito mi spingo in avanti, Filipponi mi dà la  palla sulla fascia, cross al centro e gol di Casalena. Il Grottammare ci prova con altre occasioni, ma le spreca. Subito dopo arriva il 3-3. Ancora Filipponi sulla fascia che manda in porta Della Torre che la mette in rete con un tiro lento e rasoterra.

La partita è in parità e mancano dieci minuti da giocare. La Luciani ha un paio di punizioni dai 25 metri ma non vengono sfruttate. Ed ecco che arriva il 4-3 dalla Leopardi che vanifica la rimonta della Luciani. Il numero 5 spedisce il pallone sotto l’incrocio sinistro dove nessuno sarebbe mai arrivato.

Anche se non abbiamo vinto l’esperienza è stata indimenticabile .