A MIDSUMMER NIGHT’S DREAM: THE MUSICAL”

On 5 February 2018 at 11 am the students of the 3 ‘classes performed

 “A midsummer night’s dream: the musical” using  the language of William Shakespeare at the Ventidio Basso Theater

Story

In a out of time world, on the border between a mythical city like Athens and a topical place of the fairy tale, the woods, the story of the Dream is set, which opens with the announcement of the marriage between the hero and King Theseus and the ‘ Amazon Hippolyta.

 The wedding theme reverberates in a game of mirrors: the royal couple responds to the couple belonging to the fairy kingdom, Oberon-Titania are both confronted with two other couples of lovers, namely Hermia-Lysander and Demetrius-Helena.

 The four lovers, those fleeing, those chasing, enter the woods, where they fall under the power of a dreamlike and magical world, well represented by the elf Puck, the spiteful “armed arm” of Oberon.

 In the woods there is also a company of amateur actors who are trying out the “very tragic farce of Piramo and Tisbe” to be staged at the royal wedding.

Also one of them, Bottom, will be involved in the sarabande of intrigues, spite, misunderstandings and dazzle that magic and love will activate in the forest in the enchanted time of one night and that will be resolved at the dawn of the day with a triple wedding.

 Not all of us understood the musical but we all liked it!

DIEGO DELLA TORRE 3’ D

 Il  5 di Febbraio  2018 alle ore 11 gli alunni delle 3’ classi hanno partecipato allo spettacolo in lingua di William Shakespeare “ A midsummer night’s dream: the musical” presso il Teatro Ventidio Basso

Trama

In un mondo fuori dal tempo, al confine tra una città mitica come Atene e un luogo topico della fiaba, il bosco, si ambienta la vicenda del Sogno, che si apre con l’annuncio del matrimonio tra l’eroe e re Theseus e l’amazzone Hippolyta.

 Il tema matrimoniale si riverbera in un gioco di specchi: alla coppia reale risponde la coppia appartenente al regno delle fate, Oberon-Titania ed entrambe si confrontano con altre due coppie di innamorati, ovvero Hermia-Lysander e Demetrius-Helena.

 I quattro innamorati, chi in fuga, chi inseguendo, entrano nel bosco, dove cadono sotto il potere di un mondo onirico e magico, ben rappresentato dal folletto Puck, il dispettoso “braccio armato” di Oberon.

 Nel bosco si aggira anche una compagnia di attori dilettanti che stanno provando la “farsa molto tragica di Piramo e Tisbe” da inscenare alle nozze reali.

Anche uno di loro, Bottom, verrà coinvolto nella sarabanda di intrighi, ripicche, malintesi e abbagli che magia e amore attiveranno nel bosco nel tempo incantato di un’unica notte e che si risolveranno allo spuntar del giorno con triplici nozze.

Il musical è stato apprezzato da tutti, anche se non tutti lo hanno capito!

DIEGO DELLA TORRE  3’D